Come Calcolare la percentuale

Come calcolare la percentuale

Il calcolo delle percentuali può essere un compito facile. Esistono numerosi calcolatori di percentuale online che possono aiutarti in questa attività semplicemente digitando “calcolatore di percentuale” su Google.

Tuttavia, arriva per tutti il momento in cui potrebbe essere necessario essere in grado di calcolare le percentuali senza assistenza digitale.

Sapere come calcolare le percentuali ti aiuterà non solo a ottenere buoni risultati in un test di matematica, ma anche nel mondo reale. Sono utilizzate per indicare gli sconti in ristoranti e negozi, il contenuto nutrizionale dei cibi e persino le statistiche della tua squadra sportiva preferita. Indipendentemente da come prevedi di utilizzare le conoscenze, il calcolo delle percentuali è fondamentale e nel complesso abbastanza semplice.

Prima di poter calcolare una percentuale, dovresti prima capire esattamente cos’è una percentuale.

Percentuale significa “per ogni 100” o “su 100”. Il simbolo (%) è utilizzato come modo rapido per scrivere una frazione con un denominatore di 100. Ad esempio, invece di dire “ha piovuto 14 giorni su 100”, diciamo “ha piovuto il 14% delle volte”.

La maggior parte delle volte, la percentuale è sempre espressa in decimali. Tuttavia, può essere anche indicata sotto forma di frazione. Il formato decimale è più facile da calcolare in percentuale.

La conversione di un decimale in percentuale è semplice, in quanto va solo moltiplicato per 100. Per convertire da 0,87 a percentuale, è sufficiente moltiplicare 0,87 per 100. Il risultato è 87%.

Se ti viene data una frazione, convertila in percentuale dividendo il numero in alto per il numero in basso. Se ti viene dato 13/100, divideresti 13 per 100.

13: 100 = .13

Quindi, segui i passaggi precedenti per convertire un decimale in percentuale.

13 × 100 = 13

Ottenendo così il 13%.

Il compito più difficile arriva quando devi calcolare una percentuale partendo da numeri che non si adattano così perfettamente a 100. Ad esempio, potresti sapere che il 40% della tua busta paga andrà in tasse e vuoi scoprire di che cifra si tratta. Per calcolare la percentuale di un numero specifico, devi prima convertire il numero percentuale in un decimale. Dividi la tua percentuale per 100. Quindi, il 40% sarebbe 40 diviso per 100 o 0,40.

Una volta ottenuta la versione decimale della percentuale, è sufficiente moltiplicarla per il numero indicato. In questo caso, l’importo della busta paga. Se il tuo stipendio è € 750, moltiplicheresti 750 per 0.40

750 × 0.40 = 300

La tua risposta sarebbe 300. Stai pagando € 300 in tasse.

Proviamo un altro esempio. È necessario risparmiare il 25% della busta paga per i prossimi 6 mesi per pagare una vacanza imminente. Se il tuo stipendio è di € 1500, quanto dovresti risparmiare?

Inizia convertendo il 25% in un decimale.

25: 100 = 0,25

Ora, moltiplica il decimale per l’importo della busta paga, o 1500.

1500 × .25 = 375

Devi risparmiare € 375 da ogni busta paga.

Se devi calcolare una percentuale maggiore del 100%, sposta semplicemente il decimale della percentuale due spazi a sinistra e moltiplica il risultato per il numero in questione. Puoi farlo per capire qual è il 350%di 20. Spostare il decimale della percentuale due spazi a sinistra ti darà 3,5. Moltiplica 20 per 3,5 e avrai la tua risposta, che è 70.

Fortunatamente, ci sono molti suggerimenti che puoi usare per risolvere i problemi di percentuale senza ricorrere a una calcolatrice. Una volta compresi questi semplici metodi, le tue domande diventeranno facili da risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *