Viso Donna Truccata

Come mettere il fondotinta

Come mettere il fondotinta

Se fai fatica ad applicare il tuo fondotinta per avere un aspetto naturale, non preoccuparti, è un problema comune.

L’aspetto favoloso del fondotinta è che, quando viene applicato con perizia, può trasformare il tuo viso in una perla perfettamente uniforme, luminosa e liscia. Ma quando viene applicato in maniera approssimativa, ha il potenziale per evidenziare le linee sottili che non sapevi esistessero, rendere la tua pelle screpolata e grassa e lasciarti con una maschera dall’aspetto gessoso.

Prima di iniziare, assicurati di scegliere la tonalità perfetta, prenditi il ​​tuo tempo per applicarla nel modo giusto, quindi impara le basi per sfoggiare un look impeccabile.

Prepara la pelle all’applicazione del fondotinta

Questo passaggio non dovrebbe essere mai saltato. Il trucco ha la tendenza a depositarsi nelle pieghette della pelle secca e nelle rughe, quindi se il tuo viso non è adeguatamente pulito e idratato prima di iniziare, puoi dimenticare di stendere il fondotinta in maniera uniforme.

Dopo la pulizia con un delicato detergente per il viso, stendi una crema idratante leggera (insieme a qualsiasi altro prodotto per la cura della pelle che usi di solito al mattino), quindi attendi 15 minuti prima che tutto si assorba prima di procedere al tuo trucco. Questa beauty routine dovrebbe essere effettuata non solo prima del make-up, ma anche ogni mattina e sera. Una pelle pulita e curata è la base di un buon risultato.

Scegli la giusta coprenza e tonalità

La maggior parte dei fondotinta presenta la coprenza leggera, media e piena e, alcuni marchi, possono essere anche stratificati per avere un effetto più o meno marcato a seconda dell’occasione.

Se ami mostrare le tue lentiggini. scegli una formula idratante o leggera. Se vuoi uniformare un po  il tono della tua pelle, cerca una formula a media copertura, che potrebbe essere “semi-opaca” o “satinata”. E, se hai imperfezioni, arrossamenti o iperpigmentazione che preferiresti coprire,opta per una formula con alta coprenza, spesso indicata come “copertura completa “o” effetto opaco “.

Ora che conosci l’effetto desiderato, puoi finalmente abbinare la tua tonalità. Puoi provare tutti i trick classici: provare la tonalità sul collo, l’interno del polso ecc, ma il metodo migliore è quello di provare il fondotinta sul viso come faresti nella vita reale.

La luce naturale del sole è la più accurata e spietata, quindi se sembra una buona scelta visto in esterna, molto probabilmente hai trovato la tua corrispondenza. Ricorda che lasciar assorbire il fondotinta per un minuto prima di controllare il colore poiché potrebbe cambiare leggermente una volta asciugato.

Ovviamente, questo richiede prima di tutto un campione di fondotinta. Sephora e grandi magazzini ne mettono diversi a disposizione prima dell’acquisto, così come la maggior parte delle farmacie.

Applicare e sfumare

Il modo in cui si applica il fondotinta dipende prevalentemente dai gusti e dal finish che si desidera. L’effetto migliore, e non a caso quello utilizzato dai professionisti, è quello di stendere il fondotinta con un pennello piatto, o una spugna specifica come può essere la Beautyblender. Perché? Poiché le semplici dita non sarebbero in grado di sfumare in maniera naturale ed uniforme il prodotto come invece fanno le setole del pennello.

Se utilizzi la spugna, ricordati di inumidirla con l’acqua e strizzarla bene. Per iniziare, posiziona alcune gocce di fondotinta sui punti principali del viso (fronte, guance e mento ) con il dito o l’apposito dosatore. Quindi, con dei leggeri tocchi, senza trascinare il prodotto, tampona dal centro del viso verso l’attaccatura dei capelli per distribuire il prodotto, facendo lo stesso su mento e mascella.

Se utilizzi un pennello, inizia a sfumare dal centro del viso per stendere il fondotinta verso i lati e il collo. Non ci dovrebbero essere linee evidenti che mettano in risalto lo stacco del fondotinta; dovrebbe fondersi uniformemente nelle orecchie, nel collo e nell’attaccatura dei capelli.

Sono ancora visibili brufoli, cicatrici, acne e rossori? Aggiungi una punta di correttore con le dita, lascialo in posa per cinque minuti, dopodiché usa la punta della spugna sul correttore per sfumarlo con il fondotinta.

A questo punto il tuo viso potrebbe apparire piatto e senza dimensioni, ma questo è l’obiettivo del fondotinta: uniformare tutto. Ora che la tua base è impostata correttamente, puoi passare a contornare ed evidenziare il tuo viso, creando luci ed ombre in grado di esaltare i pregi e minimizzare i difetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *