Come affilare un coltello

Se dopo pochi mesi hai difficoltà a tagliare fette perfettamente sottili e dadini precisi con il tuo coltello da chef tranquillizzati: è del tutto normale.

Con il tempo e l’usura, oltre ad essere difficile da maneggiare, un coltello da taglio può essere anche pericoloso. Per mantenere le dita (e la cena) in buona forma, dovrai imparare come affilare un coltello da cucina usando una pietra per affilare e mantenere tagliente il bordo del coltello.

La differenza tra affilatura e levigatura

Probabilmente, negli innumerevoli programmi di cucina, avrai visto qualcuno usare un’asta in acciaio per l’affilatura diamantata. Questo attrezzo, tuttavia, non affila il tuo coltello, ma semplicemente raddrizza il bordo della lama per consentire tagli più lisci e più sicuri. Devi fare dunque entrambe le cose. Leviga il tuo coltello settimanalmente – ogni volta che usi il coltello, se lo desideri – e affilalo ogni pochi mesi, o almeno ogni anno (a seconda della frequenza con cui lo usi).

Affilare il coltello con la pietra da affilatura

Il modo più professionale e che dà risultati migliori è quello che prevede l’utilizzo di una pietra da affilatura. Si tratta di un blocco rettangolare ruvido che funziona quasi come una carta vetrata: aiuta a raddrizzare e affinare il bordo della lama mentre si fa scorrere il coltello su di essa.

La maggior parte delle pietre per affilare sono progettate per essere immerse in acqua prima di ogni utilizzo, quindi assicurati di controllare le istruzioni del produttore. Se la tua pietra per affilare deve essere bagnata, immergila nell’acqua fino a quando non è completamente zuppa, in genere da 5 a 10 minuti. Per usarla, tieni il coltello ad un angolo di 20 gradi contro la pietra e fai scorrere delicatamente ogni lato del coltello sulla pietra per alcune volte. La maggior parte delle pietre per affilare ha sia un “lato di affilatura grossolana” che un “lato di affilatura fine”. Inizia con il lato ruvido se il tuo coltello è particolarmente opaco, quindi ripeti il ​​procedimento sul lato di affilatura fine.

Se affili il tuo coltello ogni anno e lo affini regolarmente, puoi andare dritto al lato della macinatura fine. Se la pietra per affilare sembra asciugarsi mentre la usi, strofina ancora un po’ d’acqua sulla superficie e continua.

Affilare il coltello con un affilacoltelli professionale

Questo strumento è una soluzione rapida per un affilare coltello smussato: basta premere la lama del coltello nel lato ruvido, tirare verso di sé alcune volte, quindi passare al lato sottile. Imparare come usare un affilacoltelli è molto facile, ma non è sempre la soluzione migliore.

La vera preoccupazione è che questi strumenti per affilare potrebbero non essere perfetti per il tuo coltello, quindi considera questo metodo per affilare i coltelli meno costosi e usa una pietra per affilare quando affili il tuo coltello da chef giapponese.

Come mantenere il coltello affilato

Ora che hai affilato il coltello, ricorri a un’asta in acciaio per levigarlo settimanalmente e mantenere il bordo perfettamente dritto. Non preoccuparti di danneggiare la lama con l’affilatura frequente.

Invece di far roteare l’asta in aria facendola scorrere drammaticamente contro il coltello (come spesso si vede in molti format televisivi), mantieni la punta dell’asta appoggiata sulla superficie di lavoro r l’impugnatura ben salda. Premi la parte inferiore della lama del coltello contro l’acciaio per la levigatura e, lavorando ad un angolo di 15-20 gradi, mantieni il coltello verso il basso e verso di te. Ripeti il movimento fino alla punta della lama. Tenendo il coltello nella stessa mano, ripeti il ​​movimento sull’altro lato dell’acciaio, invertendo l’angolazione della lama rispetto all’acciaio levigante.

Una volta risolto il problema dell’affilatura e della levigatura del coltello, assicurati di conservarlo in modo che resti di intatto il più a lungo possibile. Esistono molte idee per lo stoccaggio: dai ceppi per coltelli in legno alle strisce adesive per pareti, fino agli organizzatori per cassetti. Esistono molti modi per non rendere vani i tuoi sforzi da affilatura.

Video di Approfondimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *