Mazzo di Carciofi

Come congelare i carciofi

I carciofi sono un alimento molto gustoso che può integrare molti dei nostri piatti. Tuttavia, sono un prodotto stagionale, il che rende difficile averli tutto l’anno. Se ami questo cibo e vuoi conservarlo più a lungo, presta molta attenzione. Con questi semplici consigli puoi avere i carciofi in qualsiasi momento da utilizzare per preparare deliziosi piatti tutto l’anno.

Cosa sapere prima di congelare i carciofi

  • Ricorda che i carciofi possono essere conservati per un anno nel congelatore senza perdere le loro proprietà.
  • I carciofi possono essere congelati dopo la cottura, ma non crudi. Crudi, diventeranno marroni allo scongelamento e avranno un sapore orribile.
  • Se vuoi che i tuoi carciofi durino più a lungo nel congelatore, assicurati di ottenere carciofi di alta qualità.

Come congelare i carciofi?

Quando selezioni i carciofi da congelare, scegli i carciofi di colore verde uniforme e uniforme, con foglie strettamente aderenti. I carciofi più freschi dovrebbero essere grandi e compatti e dovrebbero essere piuttosto pesanti per le loro dimensioni.

Di cosa hai bisogno?

– Carciofi freschi

– Un limone tagliato in due

– Una ciotola di acqua fredda di limone.

– Un buon coltello da chef.

Come pulire i carciofi

Sciacquare i carciofi uno alla volta, tenendoli in posizione verticale sotto l’acqua corrente per rimuovere eventuali detriti. Disponi i carciofi in uno scolapasta per drenarli.

Con un coltello in acciaio inossidabile o ceramica, tagliare lo stelo. Non è necessario tagliarlo completamente, poiché lo stelo di un carciofo fresco è tenero e gustoso. Sbuccia le prime foglie fino a quando non arrivi al cuore bianco del carciofo. Taglia via eventuali frammenti verdi rimasti alla base del carciofo.

Immergi i carciofi in una grande ciotola d’acqua.  Si consiglia di utilizzare acqua fredda in modo da poter aggiungere cubetti di ghiaccio. Se vuoi renderli più gustosi, puoi anche aggiungere un po’ di prezzemolo. Con questo trucco, i carciofi non si scuriranno e non dovrai più aggiungere il limone, anche se puoi usarlo se vuoi.

Dopo aver lasciato i carciofi qualche minuto in ammollo nella ciotola con acqua fredda, è tempo di farli bollire. Trasferisci il composto in una casseruola e accendi il fuoco. Una volta spento il fuoco, lasciali riposare per altri cinque minuti, quindi scolali.

Una volta asciutti, stendi i carciofi su un panno. Questo impedirà loro di assorbire tutta l’acqua e finiranno per asciugarsi completamente. È tempo di dividere i carciofi in vari sacchetti con le quantità che ritieni appropriate. Ti consigliamo di farlo in questo modo, in modo da non doverli scongelare tutti in un’unica volta.

Un altro trucco per congelarli è sbollentare i carciofi. Mettili in acqua calda – non ancora arrivata a ebollizione – per tre minuti. Quindi asciugali su un panno pulito e organizzali per il congelamento.

Quanto durano i carciofi cotti dopo essere stati congelati e scongelati? I carciofi cotti che sono stati scongelati in frigorifero possono essere conservati per altri 3-4 giorni in frigorifero prima della cottura; i carciofi scongelati nel microonde o in acqua fredda devono essere consumati immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *