Rimuovere la cera delle candele

Come togliere la cera

Il bagliore delle candele accese crea sempre un’atmosfera calda e rilassante, ma i residui di cera possono essere davvero seccanti da rimuovere.

Quindi abbiamo elencato diversi metodi per togliere la cera di candela da qualsiasi superficie per sempre, senza graffiare i mobili o macchiare le superfici.

Come rimuovere la cera da qualsiasi superficie

Molte candele contengono coloranti che possono macchiare i ripiani del tavolo in legno o i ripiani in pietra se lasciati troppo a lungo. Pertanto, il momento migliore per pulire la cera delle candele è subito dopo non appena cade sulla superficie in questione. Se si verificano fuoriuscite o gocciolamenti, è sufficiente pulire la cera con un panno in microfibra asciutto e assicurarsi di aver rimosso tutto. Altrimenti, è possibile utilizzare i seguenti  suggerimenti la pulizia di varie superfici.

  • Legno

Quando rimuovi la cera dal legno, prima dovrai indurire la cera con un cubetto di ghiaccio, quindi raschiala accuratamente con una spatolina o un righello di plastica. Rimuovere i residui con cera per mobili color crema. Nota: non utilizzare metallo sulle superfici in legno poiché si potrebbero graffiare la finitura o il legno stesso.

  • Pavimenti in vinile

Per rimuovere residui di cera da pavimenti in vinile, passa sulla zona interessata abbondante acqua calda, e asciuga la cera con un panno asciutto. Ripeti fino a quando la cera è stata rimossa, quindi applica un tocco di solvente multiuso, per rimuovere i residui.

  • Tappeto

Raschia la cera in eccesso. Stendi un panno bianco umido e privo di lanugine sulla cera e applica un calore medio con un ferro da stiro; la cera aderirà al panno. Strofina con l’alcool per rimuovere i residui. In alternativa, puoi congelare la cera con un impacco di ghiaccio, quindi frantumare la parte ghiacciata con un oggetto contundente, come il manico di un utensile da cucina Rimuovi i pezzi prima che si ammorbidiscano.

  • Vetro

Per rimuovere la cera dal vetro, raschia via l’eccesso, quindi applica il calore con un phon impostato su una temperatura media, asciugando la cera con uno straccio mentre si ammorbidisce. Lavare l’area con acqua calda e sapone per rimuovere i residui.

Come togliere la cera dalla pelle?

Esistono diversi modi per rimuovere la cera dalla pelle. Prima di provare uno dei seguenti metodi, lava l’area con acqua tiepida e quindi idrata con una lozione a base d’acqua.

  • Impacco di acqua calda
  1. Dopo aver immerso un panno pulito in acqua calda, posizionalo sul residuo di cera e lascialo riposare per circa 60 secondi per ammorbidire la cera.
  2. Usa la salvietta per rimuovere la cera dalla pelle.
  • Olio
  1. Immergi un batuffolo di cotone in olio da massaggio o olio d’oliva. L’olio più caldo funziona meglio dell’olio freddo.
  2. Mantieni il tampone imbevuto sul residuo di cera fino a quando è saturo. Due minuti dovrebbero bastare.
  3. Rimuovi i residui di cera con un batuffolo di cotone pulito.
  • Vaselina
  1. Applica uno strato generoso di vaselina sulla zona con residui di cera.
  2. Dopo cinque minuti, pulisci l’area con un batuffolo di cotone pulito. Questo dovrebbe togliere la cera, insieme alla vaselina.
  • Alcool
  1. Immergi un batuffolo di cotone in alcool.
  2. Usando un movimento circolare, strofina il residuo di cera fino a quando non si dissolve o si stacca.
  3. Applica una lozione idratante sulla zona per ridurre la possibile irritazione della pelle.
  • Ghiaccio
  1. Tieni un cubetto di ghiaccio sulla cera rimanente per 30 secondi.
  2. Elimina la cera dalla pelle, senza raschiare altrimenti rischi di danneggiarla. Quindi, se la cera non si sfalda, prova un altro metodo di rimozione.

Fortunatamente, rimuovere la cera di candela è abbastanza facile e non richiede molto tempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *