google hangouts

Come funziona Hangouts

Ora che milioni di persone in tutto il mondo stanno sperimentando l’allontanamento sociale a causa dell’attuale pandemia di Coronavirus, restare in contatto digitalmente è più importante che mai. Ciò include la facilitazione di videoconferenze con i tuoi colleghi mentre lavori in remoto o semplicemente restare in contatto con i tuoi amici e familiari. Se stai cercando uno strumento affidabile per una di queste situazioni, dovresti prendere in considerazione Google Hangouts.

Google Hangouts è un servizio gratuito di chat, chiamate audio e videochiamate. Usarlo è relativamente semplice. Tutto ciò che serve per iniziare è un account Google. Ma prima di parlare di come utilizzare Google Hangouts, spieghiamo di cosa si tratta esattamente.

Cos’è Google Hangouts?

Originariamente Hangouts era una funzionalità di Google+, sopravvissuta alla fine tempestiva del social network. Google ha successivamente lanciato un’app Hangouts autonoma nel maggio 2013. Da allora, l’app ha acquisito (e perso) alcune funzionalità. Sfortunatamente, il marchio Hangouts si è suddiviso in una serie di strumenti di comunicazione piuttosto confusa, tra cui Chat, Meet e Dialer.

Google Hangouts classico consente agli utenti di inviare messaggi uno a uno o in gruppi di massimo 150 persone. Possono anche videochattare con altre persone o in gruppi fino a 10. D’altra parte, gli utenti di account Google aziendali possono videochattare in gruppi con un massimo di 25 persone.

Le altre app nell’ecosistema Hangouts sono destinate agli abbonati a Google Voice e agli utenti di G Suite. Se disponi di un account Voice, gli utenti di Hangouts possono chiamare gratuitamente chiunque in tutto il mondo utilizzando l’app Dialer.

Attualmente,  l’app Hangouts standard è disponibile per tutti. È anche accessibile online e ha un’estensione di Google Chrome.

Come usare l’app Hangouts?

Forse il modo migliore e più semplice per utilizzare Hangouts è con l’app. È disponibile su Android e iOS e non devi preoccuparti delle periferiche poiché lo smartphone contiene una videocamera e un microfono integrati.

Per iniziare, devi scaricare l’app Google Hangouts. Da lì, dovrai accedere all’account Google di tua scelta. Non è necessario configurare un profilo Hangouts perché utilizza le informazioni che hai già impostato dal tuo account Gmail.

Dopo aver effettuato l’accesso con l’account di tua scelta, ora puoi iniziare a inviare messaggi e chat video.

Come iniziare una nuova conversazione o videochiamata

  • Tocca il pulsante “+” verde e bianco in basso a destra dell’app e seleziona Nuova conversazione o Nuova videochiamata.
  • Puoi quindi digitare il nome, l’indirizzo e-mail o il numero di telefono di un utente Hangouts esistente per avviare una conversazione o una videochiamata basata su testo. Se avvii una nuova conversazione con qualcuno che non utilizza ancora Hangouts inserendo il suo indirizzo email o numero di telefono, invierà loro un invito a utilizzare il servizio.
  • Per inviare messaggi a più persone contemporaneamente, è possibile creare gruppi selezionando Nuovo gruppo sotto il campo di immissione del contatto e aggiungendo fino a 150 persone.
  • Per chattare in video con più persone contemporaneamente, basta aggiungere fino a nove contatti nel campo di inserimento quando si avvia una videochiamata.
    • Se hai un account aziendale, puoi chattare in video con un massimo di altre 24 persone.
  • Puoi aggiungere più persone ai gruppi in qualsiasi momento selezionando i tre punti verticali nell’angolo in alto a destra dell’interfaccia utente all’interno del gruppo e toccando Persone.
  • Puoi anche invitare più persone a una video chat in corso toccando i tre punti verticali in alto a destra della videochiamata e selezionando Invita.
    • C’è un’opzione per condividere un collegamento a una videochiamata in corso. Se condividi quel link con qualcuno e fa clic su di esso, può unirsi alla videochiamata semplicemente accedendo con il suo account Gmail.

Dopo aver iniziato una conversazione individuale o di gruppo, potrai riprendere da dove avevi interrotto selezionando la conversazione dalla pagina principale dell’app.

Come usare Hangouts da browser web

Se preferisci utilizzare Hangouts nel tuo browser web, è piuttosto semplice. Per prima cosa, devi avere un microfono e una webcam se vuoi chattare in video. In genere i portatili li hanno già integrati, ma se stai usando un desktop dovrai configurare alcune periferiche esterne.

Una volta fatto ciò, vai a hangouts.google.com nel browser del tuo computer. Dovrai accedere con il tuo account Google se non sei già loggato.

Come iniziare una nuova conversazione o videochiamata

Il procedimento per avviare una conversazione da web è lo stesso previsto per l’app (leggi il paragrafo precedente per i dettagli).

Inoltre, tieni presente che i tuoi dati si sincronizzano continuamente tra l’app e il sito Web. Ciò significa che puoi impostare una videochiamata di gruppo nel tuo browser e accedervi in ​​qualsiasi momento dal tuo telefono cellulare.

Come usare l’estensione per chrome

Infine, c’è l’estensione di Chrome. Proprio come il sito Web, avrai bisogno di un microfono e una webcam se vuoi videochiamare. Dovrai anche utilizzare Google Chrome o un altro browser basato su Chromium come il nuovo Microsoft Edge.

Quindi, nel browser supportato di tua scelta, vai alla pagina dell’estensione di Google Hangouts. Dopo aver aggiunto l’estensione al tuo browser, avrai una nuova icona di Hangouts di Google nella barra degli strumenti del tuo browser. Fai clic su quell’icona per aprire la finestra popup dell’estensione di Hangouts.

Se hai già effettuato l’accesso al tuo account Google sul tuo browser, l’estensione accederà automaticamente al tuo account Hangouts. Se non hai effettuato l’accesso, Hangouts ti chiederà di farlo. Una volta terminato l’accesso, l’avvio di una nuova conversazione o di una videochiamata è abbastanza simile ai metodi precedenti, con alcune differenze minori.

Come il sito Web e l’app, le tue conversazioni si sincronizzano continuamente sul tuo account.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *