Come diminuire il flusso del ciclo

Avere un flusso abbondante è una caratteristica molto diffusa. Nella maggior parte dei  casi, non è da ascrivere ad alcuna causa mentre, altre volte, può dipendere da endometriosi, fibromi e altre condizioni. Esistono diversi modi per attenuare un ciclo pesante e renderlo più gestibile.

Rimedi per mestruazioni abbondanti

Le mestruazioni abbondanti possono limitare notevolmente le tue attività quotidiane, per non parlare dei sintomi dolorosi che comportano. Ricorrere all’assistenza medica può aiutarti ad alleviare i sintomi dei tuoi cicli, ma esistono anche dei rimedi che puoi adottare in prima persona che ti aiuteranno, col tempo, a contenere il flusso mestruale e a sentirti meglio.

Cambiamenti nella dieta

Apportare modifiche alla dieta può aiutare a ridurre il disagio insieme a regolare il tuo ciclo mestruale. L’aggiunta di cibi ricchi di vitamina C come gli agrumi ai pasti, insieme a cibi ricchi di ferro come spinaci, bietole e altre verdure a foglia verde, può aiutare a prevenire l’anemia  fornendo ferro per aiutare a produrre più globuli rossi.

Puoi anche bere più acqua, che aumenterà l’idratazione del tuo corpo per prevenire problemi di coaguli di sangue durante le mestruazioni. Infine, bere bevande sportive, con moderazione, può aiutare a migliorare i livelli di elettroliti nel sangue.

Farmaci anticoncezionali

Se non stai cercando di rimanere incinta, i farmaci o i dispositivi anticoncezionali possono ridurre i problemi associati alle mestruazioni. I tuoi cicli mestruali saranno regolati in modo che il tuo periodo duri circa cinque giorni e i flussi siano più contenuti. Esistono anche iniezioni o dispositivi anticoncezionali sottocutanei che possono essere inseriti sotto la pelle del braccio o nella cavità uterina per rallentare o addirittura arrestare l’emorragia.

Terapia del calore e antinfiammatori

Se in quei giorni i crampi ti affliggono, puoi usare un termoforo elettrico sull’addome o sulla schiena per alleviare il disagio. Puoi anche rilassarti con un bagno caldo o fare una lunga doccia calda per rilassare i muscoli tesi. Considera l’idea di assumere antinfiammatori senza prescrizione, come l’ibuprofene, se nessun tipo di calore ha attenuato i sintomi mestruali.

Trattamenti chirurgici

Esistono diversi tipi di intervento chirurgico per ridurre i cicli abbondanti, ma in genere vengono utilizzati solo per le donne che hanno già avuto una gravidanza. Per i problemi di sanguinamento più gravi, un medico può eseguire un’isterectomia per rimuovere l’utero, cosa che comporta la scomparsa definitiva delle mestruazioni.

Esistono, tuttavia, interventi chirurgici meno drastici, inclusa una miomectomia per rimuovere i fibromi trovati tramite un’ecografia. Questi fibromi possono contribuire al sanguinamento eccessivo.

In alternativa, alcune donne preferiscono un’ablazione endometriale. Con questa procedura, un medico inserisce un dispositivo sottile attraverso la cervice e nella cavità uterina per distruggere il rivestimento endometriale dell’utero.

Il tuo medico di famiglia potrà delineare un piano di trattamento che si adatti al tuo stile di vita e riduca i sintomi, e il sanguinamento, il più possibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *