Come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversina

Un cucciolo è arrivato in casa tua? Congratulazioni! Sarà molto divertente, ma c’è anche molto lavoro da fare. Probabilmente ti starai chiedendo come impedire a un cucciolo di fare pipì in casa: nulla di impossibile, è richiesto soltanto molto impegno e pazienza! Quindi, iniziamo con le basi.

Come addestrare il tuo cucciolo alla traversina

Questo metodo richiede un po’ di costanza da parte tua, ma potrebbe aiutare a ridurre il numero di “incidenti” in casa non appena il cucciolo inizierà ad imparare le regole. Va detto che bisogna ricorrere alla traversina solo come passaggio intermedio tra il fare la pipì ovunque voglia e imparare a fare la pipì in autonomia fuori. Ciò significa che dovrai delineare un’area con delle traversine assorbenti per portarlo a fare i suoi bisogni lì.

Quindi, ecco come impedire al tuo cucciolo di fare pipì dentro:

  1. Attrezza la traversina dove vuoi che il tuo amico peloso faccia i bisogni.
  2. Porta regolarmente il tuo cucciolo in bagno: non appena si sveglia, dopo ogni pasto e ogni due ore.
  3. Quando si posiziona sulla traversina, concedigli tutto il tempo necessario per fare i suoi bisogni e, una volta sbrigati, ricompensalo con coccole e dolcetti.
  4. Se noti un incidente puliscilo e dimenticalo. Il cucciolo non impara dagli errori del passato, quindi non c’è alcun vantaggio nel mostrare loro quello che ha fatto e colpevolizzarlo!
  5. Nelle occasioni in cui porti fuori il tuo cucciolo, prova a calcolare il tempo necessario in modo da sapere ogni quanto dovrà andare in bagno. Ricompensalo quando inizia ad imparare a fare pipì all’aperto.
  6. Man mano che il tuo cucciolo migliora nell’utilizzo delle traversine, spostale sempre di più verso l’uscita esterna. Questo lo aiuterà a prepararlo per l’eventuale svolgimento dei bisogni all’esterno da solo.
  7. Infine, e quando sai che avrai tutto il tempo per portarlo fuori molte volte durante il giorno, inizia a sbarazzarti gradualmente delle traversine. Questo servirà ad aiutarlo nella transizione. Potrebbe essere necessario invogliare il cucciolo mettendo una traversina sull’erba ma, se proprio non fa i suoi bisogni mentre sei fuori, portalo dentro. Non giocare con lui o non farne un grosso problema e prova a riportarlo fuori dopo 15 minuti finché non decide di accontentarti! Altrimenti, assocerà l’attesa vicino alla porta con te che lo porti fuori per giocare.

Ricorda che i cuccioli di età inferiore a 16 settimane non sono davvero in grado di controllare la loro vescica, ma possono imparare le regole, quindi allenati presto e li vedrai progredire rapidamente una volta superata quell’età.

Naturalmente, il primo pensiero che ti passerà per la mente sarà “Devo svegliare il mio cucciolo per fare pipì di notte?”. Buone notizie! I cuccioli possono trattenerla un po’ più a lungo mentre dormono. Dovrai comunque fare (almeno) un viaggio a metà notte per i cuccioli sotto i 4 mesi. Ricorda di impostare una sveglia (delicata) dopo 4-5 ore che il tuo cucciolo si è addormentato. Se ti sveglia di notte, assicurati di portarlo fuori anche se non sei sicuro che abbia necessità di dover fare i bisogni.

Suggerimento: impara a riconoscere i piccoli segnali di allarme che il tuo amico a quattro zampe ti sta mandando! Alcuni cani girano in cerchio o annusano il terreno, cercando il punto giusto. Altri potrebbero avvicinarsi alla porta o iniziare a scalpitare all’uscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *