Comprare online con PostePay

Come comprare online con la Postepay

Sempre più persone scelgono di fare acquisti puntando sulle carte prepagate. I motivi sono molti: sono veloci da ricaricare, facili da usare e permettono di usufruire della maggior parte dei servizi connessi alla più classica carta di credito ma senza la necessità di collegarle a un conto corrente.

La Postepay è senz’altro la carta più richiesta. Tutte le carte ricaricabili Postepay messe a disposizione da Poste Italiane possono essere utilizzate per pagare sia nei negozi fisici che in quelli online che aderiscono sia al circuito Postamat che ai sistemi Visa e Mastercard. Cosa bisogna sapere prima di pagare online?

Registrare la propria Postepay

Non è necessario registrare la propria prepagata sul sito delle poste o sull’app: l’importante è che la carta sia abilitata e in corso di validità. Certo è che la registrazione della carta sul sito www.postepay.it permette di tenere sotto controllo saldo e movimenti di entrata e uscita con pochi click, senza doversi recare a stampare il riepilogo presso il postamat, oltre a poter effettuare ricariche e pagare bollettini.

Per registrarsi bisogna inserire i propri dati sul sito delle poste, compilando l’apposito form, scegliendo anche la pass da associare al proprio account. Durante la procedura dovrai confermare il numero di telefono (ti arriverà un codice numerico da immettere nell’apposita schermata) e l’e-mail. Ogni volta che effettuerai l’accesso dovrai inserire ID e password da te configurate in fase di registrazione.

Sicurezza web

Per chi effettua spesso acquisti online, Poste Italiane ha reso disponibile una procedura per scongiurare il rischio di frodi e furti di dati. Con il sistema “Sicurezza Web”, tutte le tue transazioni sui siti di Poste Italiane e sui siti esterni convenzionati al protocollo 3D Secure saranno autorizzate con una password dinamica inviata con un SMS gratuito al numero di cellulare rilasciato a Poste Italiane.

È possibile adottare questa procedura attivandola direttamente sul sito delle Poste. Ciò comporta l’associazione di un numero di telefono cellulare alla carta, che può essere fatta presso un ATM Postamat o in ufficio postale. Il numero può essere modificato in qualsiasi momento. Infine, dovrai abilitare la Postepay per operare online in sicurezza sui siti di Poste Italiane.

Al momento del pagamento su siti aderenti a Verified by Visa o Mastercard Secure Code, oltre all’inserimento dei dati della carta di pagamento, viene obbligatoriamente richiesta la digitazione dell’OTP (One Time Password). L’OTP da inserire ti verrà comunicata, di volta in volta, da Poste Italiane con un SMS gratuito al numero di cellulare associato alla carta. L’adesione è gratuita.

Come pagare online con la Postepay

Tramite la Postepay è possibile effettuare acquisti online in tutti gli e-commerce aderenti al circuito Visa e Mastercard. Una volta inseriti gli articoli nel carrello, bisogna selezionare il circuito di appartenenza della propria carta prima di processare il pagamento. Bisogna riportare sia il numero della carta a 16 cifre riportato sul fronte, sia il codice CVV a 3 cifre riportato sul retro, necessario per autorizzare la transazione. Una volta che si sono verificati i dati si conferma il pagamento cliccando sul pulsante corrispondente.

Dal momento che diverse piattaforme, tra cui eBay, non accettano pagamenti tramite prepagata, è possibile aggirare questo ostacolo associando la Postepay a un conto telematico come PayPal. La registrazione è facile, veloce e del tutto gratuita. Associando la tua Postepay a Paypal potrai anche usufruire di diversi vantaggi aggiuntivi, come coperture assicurative e tutela, con possibilità di rimborso, in caso di truffa o merce non conforme.

Tutti e tre i tipi di Postepay (Standard, Evolution e Junior) presentano diverse soglie di ricarica e spesa. Si tratta di un aspetto da tenere in considerazione, soprattutto se si spende molto online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *